Strumenti quotidiani per prendersi cura delle relazioni. A partire da quella che dà forma a tutte le altre: la relazione con sé stessi.

Bioenergetica: radicati nel sentire, centrati nell’agire
Mar16

Bioenergetica: radicati nel sentire, centrati nell’agire

Nuovamente seduta per terra, questa volta nel mio studio, mi prendo tempo per osservare quest’ultimo mese che è passato e guardandomi indietro mi rendo conto che periodo intenso e pieno che è stato, almeno per me. E noto che ancora più di prima ho la necessità di radicarmi e centrarmi in modo tale che io sia presente in quello che faccio, sentendomi ed ascoltandomi; altrimenti mi perdo nei loop della mente e/o mi faccio trascinare dal...

Leggi
Fermati e inizia da te
Gen13

Fermati e inizia da te

Ciao a tutti, eccomi a voi , che gioia!!!! Io sono Martina e nella biografia troverete la mia storia. Per farvela breve, sono semplicemente una persona, una donna che ha cambiato la sua vita varie volte seguendo il proprio cuore e le proprie passioni. Anni fa ho iniziato a lavorare su me stessa spinta dal desiderio di comprendere il perché di determinate mie reazioni, affascinata dal mondo interiore di noi esseri umani. Questo mi ha...

Leggi
Che cos’è l’ascolto attivo (è più complesso di quel che pensi…)
Nov17

Che cos’è l’ascolto attivo (è più complesso di quel che pensi…)

Nel weekend mi piace ritagliarmi qualche spazio di relax, accompagnato da un buon sottofondo musicale. Dopo una settimana passata con l’orologio in mano, l’agenda che detta gli appuntamenti, il diluvio di riunioni, la sensazione che le cose da fare non finiscano mai… ecco, dopo una settimana così cerco la lentezza come un viandante cerca l’acqua nel deserto. Così accendo il mio vecchio giradischi, metto un...

Leggi
New normal? Ma fatemi il piacere!
Feb15

New normal? Ma fatemi il piacere!

New normal. Recentemente mi sono iscritto a un webinar. Nei minuti precedenti il go live su Facebook, i partecipanti che si conoscevano – proprio come normalmente accadeva in un incontro in presenza nell’era precovid – si sono salutati. Ne è nato un buzz piuttosto caotico, il classico effetto cocktail party dove l’insieme delle conversazioni finisce per creare un rumore di fondo, in cui si fatica a distinguere il contenuto. Una parola...

Leggi
Giochi psicologici: una lettura per riconoscerli (e liberarsene)
Nov25

Giochi psicologici: una lettura per riconoscerli (e liberarsene)

“Giochi psicologici”. Li mettiamo in atto tutti. Nella comunicazione e nelle nostre relazioni. Inconsciamente. Lo facciamo sempre. Ovunque. Saper riconoscere questi “giochi” mentre accadono aiuta a disinnescarli. E a prevenirli. Quando ci troviamo ad essere coinvolti in un “gioco psicologico” ne usciamo con una sensazione sgradevole, di cui ignoriamo le cause. I giochi dell’analisi...

Leggi
“Skam” significa peccato. Sì, un peccato perdersi questa serie!
Apr10

“Skam” significa peccato. Sì, un peccato perdersi questa serie!

La parola “skam” in norvegese significa peccato, vergogna. E chi, da adolescente, non si è mai vergognato di qualcosa che ha fatto o che ha detto? O, ancora, che è stato detto nei suoi confronti, rimuginando per ore, giorni, mesi su frasi che sono sembrate ingiuste o sbagliate, su decisioni mai prese, su azioni compiute di getto, anche solo per dare fastidio o gridare con forza un “Lasciami stare, lasciami libero, lasciami piangere,...

Leggi