Il lavoro del futuro
Ott20

Il lavoro del futuro

I robot ci ruberanno il lavoro? L’abbiamo chiesto, provocatoriamente, all’esperta di impresa 4.0 Annalisa Magone, che all’inizio dell’anno è stata ospite di Segnavie. Orientarsi nel mondo che cambia, ciclo di incontri che ho contribuito a far nascere nel 2010. Se a gennaio avevo trovato questa conferenza – intitolata Il lavoro che serve. Persone nell’industria 4.0 – ricca di stimoli, riguardandola oggi, alla...

Leggi
L’impresa come sistema vivente: una lettura generativa
Ago20

L’impresa come sistema vivente: una lettura generativa

Mai come in questo momento storico imprenditori, manager e leader organizzativi hanno avuto a disposizione una tale quantità e qualità di informazioni e studi scientifici che svelano il funzionamento delle organizzazioni, portando alla luce con chiarezza adamantina la chiave di ogni successo. E di ogni insuccesso. Le Persone. Il Covid, da questo punto di vista, avrebbe potuto (dovuto?) offrire un’occasione per accelerare alcuni...

Leggi
Il leader del cambiamento è un leader dell’apprendimento
Mag10

Il leader del cambiamento è un leader dell’apprendimento

Cosa sta accadendo qui? Perché questa soluzione funziona? E quest’altra no? Sono domande con cui ogni leader organizzativo si trova, prima o poi, a dover fare i conti. Per avere risposte generative è necessario andare alla radice, al dna, ai “perché profondi” che muovono le organizzazioni nelle quali viviamo e lavoriamo. È necessario, dunque, avventurarsi tra le pieghe della cultura organizzativa. Chiunque...

Leggi
Smart working e smart leadership: cosa possiamo imparare dal coronavirus
Mar22

Smart working e smart leadership: cosa possiamo imparare dal coronavirus

L’emergenza che stiamo vivendo porta in superficie il meglio e il peggio di noi. Tutte le crisi lo fanno. Portano con sé molte minacce e, insieme, un certo numero di opportunità. Ultimamente, complice il coronavirus, il benessere organizzativo è entrato – attraverso la porta dello smart working – nel discorso pubblico. E poi, per necessità, ha fatto irruzione nella pratica. Così, di colpo. Oggi sono molte le...

Leggi
L’ingrediente segreto dell’engagement
Ott03

L’ingrediente segreto dell’engagement

È il sacro graal delle organizzazioni. E dei loro manager. Garantisce a chi lo trova vigore, motivazione, produttività e – sì – profitti. Ogni tanto qualcuno dichiara di averlo trovato. Poi però, puntualmente, il suo potere si esaurisce. E non resta che tornare a cercare. Sto parlando dell’engagement: il coinvolgimento. O, meglio, della sua fonte. Cos’è l’engagement? Una parte (consistente) del problema è...

Leggi
Spostare l’elefante (la mente inconscia) con una “spinta gentile”
Lug01

Spostare l’elefante (la mente inconscia) con una “spinta gentile”

Si chiama Tinna Nielsen. È per metà antropologa e per metà economista comportamentale. Fa un lavoro affascinante. Trasforma le scoperte delle scienze comportamentali in applicazioni pratiche che possono essere usate per “spingere” sempre più persone a innescare cambiamenti positivi e inclusivi nei luoghi di lavoro, nelle comunità di cui siamo parte e nell’intera società. Bypassare la mente razionale Facciamo un passo...

Leggi